Stitichezza: scopri i rimedi naturali più efficaci

Hai problemi ad andare in bagno? Non sei il solo. No, non stiamo parlando di noi, ma di oltre un milione di persone. Oggi vogliamo parlarti di tutti i rimedi naturali contro la stitichezza (o costipazione), rimedi veloci ed immediati, in grado di farti stare subito meglio e più “leggero”.

stitichezza rimedi veloci

I problemi di stitichezza rappresentano oggi un vero e proprio problema di “massa”. Si stima che ogni anno siano milioni i pazienti di cliniche e ospedali.

Mentre le unghie incarnite (altro bel problema) colpiscono più gli uomini che le donne, nei problemi di stitichezza è il contrario. Sono molte di più le donne a soffrire di questo problema rispetto agli uomini. Spesso il problema della stitichezza è comune durante i viaggi e le vacanze, dove il luogo di relax non è conforme alla normalità.

Come sicuramente saprai, soffrire di stitichezza, non è un problema semplice, soprattutto quando si è in mezzo alla gente e quando la dinamicità della vita ci spinge a spostarci continuamente.

Ti stiamo per dare una BUONA notizia…..

La stitichezza spesso è prevedibile, esistono molti rimedi naturali veloci e immediati che possono contruibuire a migliorare la funzionalità intestinale, soprattutto quando il problema è già presente nella tua vita quotidiana.

I rimedi naturali veloci contro la stitichezza comprendono:

  • liquidi caldi
  • alimenti probiotici
  • aloe vera

E tanto altro che tra poco leggerete. 

Imparerai a prevenire il problema della stitichezza e ad inserire nella tua alimentazione prodotti che oltre a favorire il lavoro naturale dell’intestino, aiuteranno il corpo ad eliminare senza problemi ciò che è “di troppo”.

Costipazione o stitichezza, che cos’è?

Si parla di costipazione, o stitichezza, quando si hanno difficoltà ad evacuare naturalmente, per colpa delle feci troppo dure o per colpa di altri problemi legati all’attività intestinale. La stitichezza è provocata da un movimento rallentato da parte dei rifiuti alimentari attraverso l’intestino.

Quali sono le cause della stitichezza?

Le cause della stitichezza sono spesso legate alla combinazioni di diversi fattori. Dieta squilibrata, carenza di attività fisica e stress. La mancanza di fibre, una carenza di assunzione di acqua o da periodi particolarmente stressanti sono le principali cause che portano alla stitichezza. 

I problemi di stitichezza sono dati dall’intestino, da un movimento particolarmente rallentato delle feci. Disturbi gastrointestinali come la sindrome dell’intestino irritabile (colite detta in parole povere) portano l’intestino a lavorare in modo anomalo, e spesso anche alla costipazione.

Di seguito i fattori che potrebbero determinare e contribuire alla stitichezza:

  • Cattiva alimentazione: le diete che spesso si trovano su internet comprendono tantissimi alimenti che subiscono processi di trasformazione, come lo zucchero, carboidrati raffinati, alcol, grassi saturi e additivi sintetici, elementi che rendono difficile la normale funzionalità intestinale.

 

  • Stress: nei periodi particolarmente stressanti si potrebbe essere più soggetti a soffrire di stitichezza. Questo perchè l’alterazione che lo stress provoca ad ormoni e neurotrasmettitori, che influenzano la tensione muscolare, possono alterare il funzionamento della digestione, portando appunto, ad un rallentamento del movimento intestinale.

 

  • Sedentarietà: uno scarso esercizio fisico diminuisce la capacità del corpo e dei muscoli di regolare la funzionalità intestinale. Ah, lo sport aiuta a diminuire lo stress.

 

  • Farmaci: spesso tra le controindicazioni dei farmaci più comuni vi è la stipsi e la costipazione. Leggi bene sul fascicolo informativo dei tuoi farmaci se hai problemi di stitichezza.

 

  • Squilibrio della flora intestinale: nell’intestino vi sono alcuni batteri sani (probiotici) in grado di regolare le funzionalità intestinali. Gli alimenti ricchi di fibre aiutano lo sviluppo di questi batteri sani, e di fatto, determinano un buon lavoro intestinale.

 

  • Problemi alla tiroide o ormonali: menopausa, sindrome premestruale, disturbi alimentari, diabete e disturbi alla tiroide possono favorire casi di stitichezza e costipazione.

 

  • Carenza di magnesio: il magnesio è uno degli elementi più importanti per il corretto funzionamento dei muscoli. Una dieta povera di magnesio può determinare tensione muscolare e peggiorare i sintomi della stitichezza.

 

  • Cattive abitudini da “bagno”: una posizione scomoda può determinare una maggiore difficoltà durante la defecazione.

 

  • Scarso riposo

 

  • Età che avanza: in età avanzata si possono avere problemi di alimentazione o problemi legati alla masticazione, che possono favorire una diminuzione più o meno importante dell’assunzione di fibre.

 

stitichezza rimedi

Sintomi della stitichezza, vediamoli meglio

Se non hai mai avuto problemi di costipazione, difficilmente puoi immaginare cosa provi un soggetto stitico. I sintomi più comuni della stitichezza sono:

  • Necessità ridotte di andare in bagno
  • Dolore all’intestino e all’addome durante la defecazione
  • Gonfiore addominale, con sensibile aumento del gas

Stitichezza: vediamo quali sono i rimedi naturali più efficaci

Come abbiamo detto prima, l’alimentazione ricopre un ruolo fondamentale per la stitichezza. Ci sono quindi alimenti che possono aiutare a vivere una vita intestinale regolare, e altri, che al contrario rendono difficile i compiti del tuo intestino.

I rimedi naturali contro la stitichezza che vedrai fra poco passano tutti da un cambiamento dell’alimentazione, se non hai intenzione di variare le tue abitudini alimentari, è anche difficile che tu possa risolvere i problemi intestinali. 

Ma solo il cibo non basta, è necessario che tu riesca a lavorare anche contro lo stress.

Gli alimenti utili contro la stitichezza sono:

  • Alimenti ricchi di fibre alimentari: frutta, verdura, fagioli, noci, cereali e semi sono alimenti importantissimi da inserire nella vostra dieta. Quando fai la spesa scegli sempre prodotti con un’alta percentuale di fibre alimentari. Tra questi, oltre quelli che abbiamo già citato, ci sono mele, pere, frutti di bosco, prugne, avocado, semi di chia e di lino.

 

  • Verdure a foglia verde: le verdure verdi non hanno solo un alto contenuto di fibre, ma sono anche una grande fonte di magnesio, che come abbiamo visto prima, è fondamentale per una corretta digestione. Puoi mangiarne quante ne vuoi anche grazie alla povertà quasi assoluta di calorie, ad un buon contenuto di acqua e nutrienti. Non farne mai a meno.

 

  • Prugne e fichi: sono probabilmente il rimedio naturale più efficace contro la stitichezza. Tutti sanno che la prugna e il fico sono frutti della salute intestinale. Sono entrambi ricchi di fibre ed hanno anche un buonissimo effetto lassativo. Per questo è meglio non esagerare (anche per il contenuto alto di zuccheri)….. Non vorrai avere il problema contrario alla stitichezza…

 

  • Bevande calde: quando si soffre di stitichezza è bene non assumere liquidi freddi. Meglio preferirli a temperatura ambiente o riscaldati. Questo perchè, soprattutto al mattino, stimolano la corretta digestione. Due o tre tisane al finocchio o alle radici di liquirizia possono fare al caso tuo.

 

  • Acqua: nelle diete ricche di fibre, come quelle dedicate a chi soffre di stitichezza, bere acqua è molto importante. Non serve a nulla mangiare molte fibre quando le stesse non hanno abbastanza acqua per passare nell’intestino. Oltre a questo l’acqua ammorbidisce le feci, e rende più semplice la defecazione.

 

  • Semi di chia e di lino: questi semi hanno un altissimo contenuto di fibre e grassi sani. Consuma nella giornata 2-3 cucchiai di semi nei tuoi liquidi preferiti o nello yogurt. Puoi trovare tutti i dettagli sul consumo di semi di chia e di lino cliccando sui link.

 

  • Olio di fegato di merluzzo: E’ un classico rimedio naturale della nonna. Assumere un cucchiaino di olio di fegato di merluzzo al mattino appena svegli, o un cucchiaio di olio di semi di lino, facilità la normale funzionalità intestinale.

 

  • Magnesio: un buon integratore naturale di magnesio non può far altro che bene al tuo intestino “rallentato”.

 

  • Probiotici: come per il magnesio, assumi un integratore di fermenti vivi per qualche giorno, e il tuo tratto digestivo inizierà nuovamente a lavorare al meglio.

 

  • Succo di aloe vera: è forse uno dei rimedi naturali più “modaioli” del momento. Il succo di aloe vera è ottimo per ridurre l’infiammazione e migliorare la funzionalità intestinale. Ti basteranno 2 mezzi bicchieri al giorno di aloe per regolare l’intestino pigro.

 

Rimedi naturali stitichezza

Al contrario di questi alimenti che possono favorire la digestione e contrastare la stitichezza, ci sono anche alimenti da EVITARE come:

  • Alimenti ricchi di calorie ma poveri di fibre: Stiamo parlando di formaggi, cereali “zuccherati”, patatine fritte, gelati e prodotti da fast food.

 

  • Cibi fritti: Non fanno solo ingrassare, ma hanno anche una funzione determinante nel rallentare la digestione e il passaggio degli alimenti nell’intestino.

 

  • Alcol: L’alcol comporta una perdita maggiore di acqua e di nutrienti, per questo può aumentare i sintomi della stitichezza: Per qualche periodo è meglio evitare di bere troppo alcol e di integrare il liquido perso con l’acqua. Non avrà lo stesso sapore, ma per lo meno avrete più probabilità di combattere la stitichezza.

 

  • Prodotti lattiero-caseari: Sempre più spesso ci sono persone intolleranti al lattosio, e ciò provoca una grande possibilità di diventare stitici.

 

  • Farine raffinate: La farina raffinata non contiene fibre, e non ha alcun effetto contro la stitichezza. Per questo leggi bene le etichette dei prodotti che trovi nei supermercati.

 

  • Caffeina: La caffeina può avere effetti ottimi contro la stitichezza, ma anche devastanti contro chi soffre di stipsi. In generale bere troppo caffè non fa bene all’intestino e al naturale passaggio delle feci.

 

Come detto in precedenza non basta una corretta alimentazione per risolvere tutti i problemi che possono portare alla stitichezza.

E’ bene classificare tra i rimedi naturali immediati contro la stitichezza anche:

  • Esercizio fisico: l’attività motoria migliora la resistenza e la forza muscolare, intestino compreso. Per evitare problemi legati alla stitichezza inizia ad attivare anche il tuo corpo. Non stiamo parlando di correre una maratona, ma di fare qualche camminata 3-4 volte alla settimana. Oltre a migliorare le performance fisiche può anche ridurre sensibilmente lo stress.

 

  • Riduci lo stress: il nostro consiglio è quello di fare uno sport attivo anche contro lo stress, come lo yoga e lo stretching. Qualche minuto o ora all’aria aperta o in una stanza silenziosa può favorire i pensieri positivi e ridurre lo stress causato dal lavoro o da situazioni famigliari complicate. Risolveresti due problemi in un sol modo.

 

I rimedi naturali contro la stitichezza funzionano quasi sempre, soprattutto nei soggetti che oltre a variare la propria alimentazione attivano i propri muscoli con l’attività fisica.

Ma spesso vi sono situazioni più gravi che richiedono l’aiuto di un medico, soprattutto quando:

  • la stitichezza dura da più di 3 settimane.
  • quando vi è sangue nelle feci e la defecazione è estremamente dolorosa
  • la stitichezza si accompagna a diarrea

Speriamo che questi rimedi naturali possano aiutarti nell’intento di vivere una vita più regolare. 😉

Stitichezza: scopri i rimedi naturali più efficaci ultima modifica: 2017-10-23T19:43:23+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *