Stevia: Il dolcificante naturale senza calorie

Sapevate che in natura esiste un dolcificante naturale, centinaia di volte superiore allo zucchero, che però NON contiene calorie? Impossibile? Forse no.

Che cos’è la stevia?

Come già detto qui , lo zucchero può essere considerato come una droga e creare dunque forti dipendenze. Ma quel che è peggio, fa male alla salute poiché contiene tantissime calorie. La Stevia, ha un potere dolcificante di molto superiore allo zucchero, ma allo stesso tempo non contiene calorie. Viene coltivata estesamente in Thailandia, Israele e Cina, ed in genere in tutta l’America meridionale.

stevia1

I principi dolcificanti sono in tutte le parti della pianta ma maggiormente concentrati nelle foglie, che quando sono seccate (disidratate), hanno un potere dolcificante da 150 a 250 volte superiore al comune zucchero. Essendo un prodotto naturale può essere usato anche per fare torte o per essere usato in forno, poiché non perde le proprie caratteristiche.

Dove si trova la stevia?

E’ doveroso fare alcune precisazioni. Quelli in commercio non sono dolcificanti derivati dalla pianta della stevia.
I dolcificanti in commercio sono composti dal glucoside dello steviolo, un estratto della pianta di stevia.  Lo zucchero di stevia, per intenderci come quello che troviamo in bustina nei bar non è invece approvato come additivo alimentare. 

Che vi sia dietro la grande lobby dello zucchero raffinato? Forse. Ma non lo sappiamo per certo. 

In questi anni la stevia ha subito un vero e proprio boicottaggio da parte delle grandi aziende di zucchero. La sua facilità di coltivazione non richiedeva grossi processi di raffinazione, e soprattutto non creava dipendenza, come avviene invece per gli zuccheri raffinati. Per anni si è cercato di trovare al suo interno un componente “non salutare” ma senza alcun successo. Nel 1968, con uno studio tutto fuorché oggettivo (furono date quantità incredibili di stevia ai ratti), fu detto che una dose massiccia di glucoside da steviolo poteva nuocere alla salute. Ma come abbiamo già detto altre volte, tutto ciò che si assume in quantità spropositate fa male. Per un certo periodi di tempo si è detto anche che avesse effetti cancerogeni, ma alcuni studi recenti hanno smentito la notizia.

La stevia contro l’obesità

Oltre al suo potere dolcificante, la foglia della stevia, ha diverse proprietà curative, e non ha effetti collaterali. In medicina la stevia è impiegata tutt’oggi, in particolar modo per chi soffre di glicemia, per la cura della pelle (efficace contro acne, disidratazione, rughe e inestetismi cutanei) e nel trattamento dell’ipertensione. Viste le sue proprietà può anche essere efficace per fronteggiare il diabete, il sovrappeso e altri disturbi simili dovuti all’alto consumo di zuccheri raffinati.

La stevia ha controindicazioni?

La stevia ha pochissime controindicazioni, ma se assunta in dosi molto elevate può essere causa di ipotensione o ipoglicemia.

Dove acquistare la stevia

Oggi la Stevia la possiamo trovare in commercio sotto forma di estratto in compresse. Coltivare la stevia in casa è attualmente il metodo più sicuro e consigliato per consumare la stevia. Un vaso abbastanza grande e l’esposizione al sole sono sufficienti per avere una buona riuscita nella coltivazione. Le foglie fresche possono essere messe direttamente nel tè o nel caffè, dove rilasceranno il loro potere dolcificante. Non potendola consumare pura, la stevia viene generalmente mischiata con altri additivi, ma il risultato è pur sempre meno calorico dello zucchero classico.

Le foglie tritate possono essere inserite direttamente nelle torte o nei praparati. Il sapore sarà gradevole e dolce, e soprattutto, POSSONO ESSERE USATE PER I DIABETICI.

 

Stevia: Il dolcificante naturale senza calorie ultima modifica: 2016-07-22T20:04:23+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *