Perdita di capelli: cause e rimedi naturali

Una testa piena di capelli è proprio una bella cosa da vedere, inutile nasconderlo. La sensazione di accarezzare una folta chioma è impagabile. Purtroppo però, la perdita di capelli è un problema sempre più comune. Spesso nelle televisioni vengono pubblicizzati farmaci che aiutano a rallentare il problema, ma esistono rimedi naturali che rallentano la perdita di capelli.

Facciamo una premessa, ad oggi non esistono cure non invasive che possono risolvere la perdita di capelli, ma esistono metodi naturali per rallentare la caduta. 

Perché si perdono i capelli?

Dietro alla perdita dei capelli, ci possono essere tantissimi fattori:

  • effetti ambientali
  • invecchiamento
  • stress
  • fumo
  • mancanze nutrizionali
  • squilibri ormonali
  • fattori genetici
  • infezioni del cuoio capelluto
  • utilizzo di prodotti aggressivi
  • farmaci
  • condizioni mediche complesse (tiroide, malattie autoimmuni, carenza di ferro e malattie croniche)

Sulla testa, ogni individuo, ha circa 100.000 ciocche di capelli, e risulta normale perdere dai 50 ai 100 capelli al giorno. Ripetiamo, è normale perdere qualche capello ogni giorno, è considerato fisiologico.

Quando preoccuparsi della perdita di capelli?

La risposta non è semplice. Ciò che è bene che sia costante, è il controllo sulla quantità di capelli che perdete giornalmente. Come dicevamo poco fa, il cuoio capelluto lascia cadere dai 50 ai 100 capelli al giorno, un aumento di queste quantità possono essere sintomo di alcuni problemi. Nel periodo autunnale, come per le foglie, anche i capelli potrebbero staccarsi in quantità maggiore.

Spesso, alle prime avvisaglie del problema, le domande che ci si fa sono:

  • come fermare perdita di capelli?
  • come prevenire perdita di capelli?
  • come ridurre perdita di capelli?
  • come risolvere perdita di capelli?

E tante altre.

Come risolvere la perdita di capelli?

Come dicevamo prima, NON esistono metodi che risolvono la perdita di capelli, ma esistono buoni metodi per rallentarla o neutralizzarla. Ciò che è caduto, difficilmente torna. Nella medicina moderna esistono vari trattamenti per la ricrescita, ma non ne parleremo in questo articolo, poiché invasivi e direttamente monitorati da esperti medici.

Non fidarti mai di prodotti miracolosi che dicono facciano ricrescere i capelli.

Come fermare la perdita di capelli?

Se il problema è legato ad un periodo di stress, o ad un periodo di maggiore caduta limitato a qualche mese, non preoccuparti, il tutto si risolverà in autonomia. Basterà qualche vacanza di relax in più e la crescita dei capelli tornerà ad essere esattamente come sempre.

Come prevenire perdita di capelli? 

Esistono rimedi farmacologici che possono aiutare a rallentare la perdita di capelli, ma spesso hanno molti effetti collaterali. I farmaci spesso funzionano, ma a discapito, altrettanto spesso, della salute generale.

Come spesso ti consigliamo, anche questa volta la natura può aiutarti. Esistono infatti rimedi naturali che possono diminuire o rallentare la caduta dei capelli, senza alcun effetto collaterale e senza alterare lo stato psico-fisico del tuo organismo.

cause caduta di capelli| facciamolobio

Rimedi naturali contro la caduta dei capelli

Olio

La prima, e più semplice, pratica che puoi fare per ridurre la perdita di capelli, è quella di massaggiare il cuoio capelluto con olio per capelli. Oltre a migliorare il flusso di sangue ai follicoli, può condizionare il cuoio capelluto, aumentando la forza delle radici.  Ma non solo, avete mai provato a massaggiarvi la cute? E’ estremamente rilassante.

Preferite SEMPRE olio senza agenti chimici, come quello di cocco, olio di mandorle o olio d’oliva. Per migliorarne l’azione potete anche pensare di aggiungerci qualche goccia di olio essenziale di rosmarino. Se non vi piace la sensazione di unto nei capelli, potete farlo anche solo con lo shampoo mentre vi fate la doccia.

Fieno greco


Ne avete mai sentito parlare? Il fieno greco, è uno dei migliori metodi naturali con cui può essere trattata la caduta dei capelli. I suoi semi contengono alcuni ormoni naturali che aumentano la crescita dei capelli, aiutando anche a ricostruire i follicoli piliferi. Contengono anche proteine e niacina, ottimi stimolanti per la crescita dei capelli.

Per utilizzare il fieno greco è necessario creare una pasta in questo modo:

  • prendete un pugno di semi e immergeteli in acqua per circa 8 ore
  • macinate il composto con un macinino o con un frullatore
    • potete trovare anche i semi già macinati sotto forma di farina, sarà sicuramente più semplice farne un composto
  • applicate la pasta sui capelli, coprendoli poi con una cuffia (modalità nonna mode on)
  • dopo 40 minuti risciacquate il composto
  • bisogna seguire questa procedura per almeno un mese tutti i giorni

Cipolla

Il succo della cipolla può essere un ottimo rimedio contro la perdita di capelli grazie al suo altissimo contenuto di zolfo, che aiuta a migliorare la circolazione del sangue ai follicoli, rigenerandoli e riducendone l’infiammazione.

Le sue proprietà antibatteriche, rendono il succo di cipolla un ottimo killer di germi e parassiti. Può anche aiutare a contrastare le infezioni del cuoio capelluto, possibile causa della perdita di capelli.

Per ottenere benefici considerevoli potete:

  • estrarre direttamente il succo dalla cipolla, per poi applicarlo direttamente sul cuoio capelluto, lasciandolo agire per circa mezz’ora. Tranquilli, dopo averli lavati con uno shampoo neutro l’odore di cipolla non si sentirà più
    • Per avere effetti migliori e meno “puzzolenti” potete aggiungere al composto un cucchiaio di olio d’oliva e un paio di cucchiai di aloe vera.
  • ripetere per 2-3 volte alla settimana

Aloe vera

Il gel contenuto nell’aloe vera contiene enzimi in grado di favorire la crescita dei capelli. Mentre le sue proprietà alcalinizzanti migliorano il PH del cuoio capelluto, favorendo la crescita di capelli forti e sani.

Un uso regolare di aloe può anche aiutarvi a ridurre il prurito sulla cute, riducendo il rossore e l’infiammazione. Non solo, l’aloe vera può anche essere un ottimo rimedio naturale contro la forfora. Il gel di aloe vera lo potete trovare in erboristeria o nei negozi specializzati, sceglietelo naturale e certificato. Vi basterà applicarlo sulla cute e lasciarlo agire per un paio d’ore, per poi lavare il tutto con acqua tiepida.

Ti basterà ripetere il processo 3-4 volte alla settimana per ottenere i primi e significanti risultati.

Liquirizia

Le radici di liquirizia hanno notevoli proprietà, tra le quali la prevenzione della calvizia e della forfora. Può anche ridurre le infiammazioni della cute.

Potete aggiungere un cucchiaino tritato di liquirizia in un bicchiere di latte. Dopo aver mescolato accuratamente il risultato dovrebbe essere come una pasta morbida. Applicatelo sulla cute calva e lasciatelo agire per tutta la notte.

Al risveglio lavatevi i capelli. Questo rimedio naturale potete utilizzarlo 2-3 volte alla settimana. Se non vi basta sulla testa, potete usare la liquirizia anche per tisane o tè.

Ibisco

Il fiore di ibisco ha tante proprietà utili per frenare la perdita di capelli naturalmente. Oltre ad migliorare la ricrescita dei capelli, il fiori di ibisco può essere utilizzato per ridurre forfora, per prevenire le doppie punte per migliorare la forza dei tuoi capelli.

Per utilizzarli:

  • aggiungi una decina di fiori in una bella tazza di olio di cocco
  • riscaldate il tutto fino a che i fiori non saranno carbonizzati
  • scolate il composto per ottenerne olio
  • applicatelo sui capelli durante la notte, avendone molta cura al mattino quando li lavate
  • ripetete questo rimedio naturale per un paio di volte alla settimana

Barbabietola

Il succo della barbabietola rossa contiene carboidrati, proteine, potassio, fosforo, calcio e tante vitamine del gruppo B e C. Tutti questi elementi forniscono al cuoio capelluto un mix di nutrienti molto efficaci contro la perdita di capelli. Potete inserire la barbabietola sia nella dieta sia in succhi estremamente ricchi di nutrienti. Prendete in considerazione anche succo di spinaci, lattuga o di carota, vi consentiranno di mantenere i capelli sani e più luminosi.

In alternativa potete macinare alcune foglie di barbabietola dopo averle bollite, mischiandole poi ad hennè. Il composto che si creerà dovrà essere applicato sul cuoio capelluto e lasciato riposare per una ventina di minuti. Quando li sciacquate fate sempre molto adagio per non sovraccaricare di stress la cute.

Semi di lino

Abbiamo già parlato dei semi di lino e del perché sono considerati uno dei migliori alimenti per il benessere dell’organismo. Quello che forse non sapete è che sono un ottimo elemento anche per contrastare la perdita dei capelli.

Come lo sono per l’organismo, gli acidi grassi omega-3 contenuti nei semi di lino, sono ottimi per rallentare la caduta dei capelli.

Assumete un cucchiaino al giorno di semi di lino macinati, oppure aggiungeteli alle vostre insalate, zuppe, frullati o dove meglio preferite. Volendo potete anche acquistare direttamente l’olio di lino ed applicarlo sulla cute con un massaggio molto delicato, oltre a migliorare la circolazione rafforzerà i capelli.

Latte di cocco

Qualche mese fa abbiamo avuto la possibilità di assaggiare del buonissimo latte di cocco, ricco di nutrienti e ottimo per la salute dell’organismo. Il latte di cocco è una fonte ricca di proteine e grassi essenziali che aiutano a mantenere la cute in buono stato, prevenendo la caduta dei capelli.

Il latte di cocco, a differenza di altri rimedi naturali ha effetti molto più rapidi.

Se estrarre il latte dal cocco può risultare complesso e non sempre facile, potete optare per acquistarlo direttamente in negozio o online. Il latte di cocco scaldato per 5 minuti e lasciato poi raffreddare, può essere applicato sulla cute, massaggiando ogni piccola parte della testa.

Dopo averlo lasciato agire per una ventina di minuti potete procedere al lavaggio dei capelli, ma attenzione, utilizzate sempre uno shampoo delicato e mai aggressivo (shampoo antiforfora ad esempio).

rimedi caduta di capelli

Tutti i rimedi naturali di cui abbiamo parlato possono aiutarvi a frenare la caduta dei capelli. Qualora il problema diventi serio lasciate stare le pubblicità e gli annunci su internet, chiedete aiuto ad un medico specialista.

 

Perdita di capelli: cause e rimedi naturali ultima modifica: 2017-03-13T09:51:29+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *