Cosa sai dell’ortica? Benefici e rimedi naturali della pianta che punge

Condividilo con i tuoi amici!

Cosa conosci dell’ortica? Noi sappiamo che punge, che ha un buon odore e che si trova in tantissime campagne. Ma sai che l’ortica ha proprietà fantastiche e apporta benefici miracolosi all’organismo? Tra poco vedremo meglio cosa nasconde questa “pungente” pianta.

Anche se al tatto può sembrare una pianta difficile da trattare, l’ortica è una pianta ricca di benefici. La proprietà più riconosciuta dell’ortica è sicuramente l’effetto anti-allergico, e visto che la primavera è iniziata, può essere un buonissimo rimedio contro le allergie di stagione.

Ma l’ortica… Che cosa è?

L’ortica è una pianta perenne, usata in medicina da secoli. Oggi la si trova ovunque nel mondo, ma in principio si trovava solo in regioni fredde d’Europa e Asia.

Fiorisce da giugno a settembre, e nonostante sia antipatica sulla pelle, ha le foglie a forma di cuore e fiori gialli o rosa.

Ammettilo, se conosci l’ortica è perché l’hai toccata e l’hai maledetta per le bolle.

Le foglie e i gambi dell’ortica sono usati anche in farmacologia. La foglia dell’ortica ha effetti antinfiammatorie utili nel trattamento di molti problemi di salute. Il gambo, invece, ha proprietà anti-allergiche, utile a combattere malanni legati ai pollini e problemi respiratori.

La radice è in grado di fornire sollievo ai tratti urinari e alla prostata.

Insomma, dell’ortica non si butta via niente.

Perché l’ortica punge?

Quello che rende l’ortica così pungente sono le sostanze chimiche contenute nelle foglie. Sostanze come serotonina, istamina e acetilcolina, spesso molto irritanti. Questi elementi chimici provocano irritazione sulla pelle anche al semplice tocco dei peletti posti sulle foglie.

proprietà e benefici ortica

Quali sono le proprietà e i benefici dell’ortica?

Nonostante la reputazione dell’ortica non sia propriamente “idilliaca”, questa pianta è stata usata per secoli come diuretico e per il trattamento di dolori muscolari e articolari, eczema, artrite, gotta e anemia. Oggi, gli studi più recenti, hanno dimostrato la sua efficacia contro i problemi urinari, le allergie e i dolori articolari.

Le proprietà e i benefici più conosciuti dell’ortica sono:

  • Problemi alle vie urinarie

Tra le malattie più complicate da curare a carico della prostata è sicuramente l’iperplasia prostatica benigna, un aumento della ghiandola prostatica dovuto all’incremento del numero di cellule, che si estrinseca principalmente nella zona “di transizione” della prostata, ovvero in una parte centrale attorno all’uretra prostatica. È una crescita di tipo benigno, cioè comporta compressione sui tessuti circostanti senza infiltrarli.

È un fenomeno legato all’invecchiamento ma che in alcuni soggetti è maggiore che in altri, e col passare degli anni può causare una compressione e distorsione dell’uretra prostatica ostruendo la fuoriuscita dell’urina. (fonte siu.it)

Nonostante gli studi siano ancora in corso, sono molti gli studi clinici che dimostrano l’efficacia dell’ortica, e delle sostanze chimiche in essa contenute. L’assunzione di ortica colpisce direttamente le cellule prostatiche, rallentando o arrestando la diffusione delle cellule tumorali.

L’ortica viene anche usato come diuretico in grado di migliorare il flusso di urina e come rimedio naturale per le infezioni alla vescica.

  • Artrosi e dolori articolari

Se soffri di artrite saprai bene quanto possa essere dolorosa e fastidiosa. Dolore alle mani, alle ginocchia, ai fianchi e alla schiena. L’ortica può essere utilizzata insieme ai più classici farmaci antinfiammatori per favorire una diminuzione costante dell’uso degli stessi.

Puoi applicare le foglie direttamente sulle zone doloranti oppure assumerla per via orale. (scoprirai tra poco come usarla a casa)

  • Allergie stagionali

È arrivata la primavera, e insieme ad essa, sono arrivati anche i pollini. Quando si trattano le allergie, il medico prescrive antistaminici, farmaci in grado di alleviare il fastidio.

Le qualità antinfiammatorie dell’ortica colpiscono i ricettori chiave delle reazioni allergiche, prevenendo i sintomi. Le foglie dell’ortica contengono istamina, utile per il trattamento delle gravi reazioni allergiche.

  • dermatite o eczema

La dermatica, o l’eczema, è un’eruzione cutanea che se non trattata nel modo giusto può causare molti disagi. L’ortica può rivelarsi un ottimo antinfiammatorio naturale contro le dermatiti.

Anche se ancora in corso di studio, pare che l’ortica possa anche:

Promuovere l’allattamento
Stimolare la crescita dei capelli
Controllare la glicemia
Fornire sollievo dalla ritenzione idrica
Prevenire o trattare la diarrea
Diminuire il flusso mestruale

Work in progress 😉

Come si usa l’ortica?

Sono svariati gli usi che si possono adottare con l’ortica.

Se non vuoi passare tutti i fossi della tua città in cerca di ortica, puoi sempre acquistarla online o nei negozi di prodotti biologici. Ma prima di acquistare ortica, consulta il tuo erborista o medico di fiducia. È importante ricondurre i tuoi problemi di salute a tutte le possibili soluzioni. Radice o foglie di ortica possono avere usi e benefici diversi.

I prodotti a base d’ortica possono essere in forma di foglia essiccata o liofilizzata, estratto, capsule o compresse, o come tintura di radice.

Puoi trovarla anche sotto forma di tè o succo.

L’ortica cotta ha un sapore simile agli spinaci, e puoi farne un buonissimo contorno per la carne, ricca di vitamina A e C, proteine e ferro.

benefici ortica

E se l’ortica ti ha punto…

non grattarti, non usare cose strane sulla tua pelle. Ti basterà acqua e sapone per lenire il prurito e far passare le bollicine.

Ps. le foglie cotte o essiccate non pungono!

Condividilo con i tuoi amici!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.