Le uova crude fanno male? I pro e i contro

Ti sei mai chiesto se mangiare uova crude possa far bene o male?

Certo, dopo aver visto Rocky l’impressione è sicuramente positiva, ma è bene fare attenzione.

Se non ti chiami Rocky, e non stai girando un film, è meglio evitare il consumo di uova crude.

Le uova crude hanno un contenuto di proteine molto alto, ed è proprio questa la motivazione per la quale è bene stare attenti. La cottura che i cibi e gli alimenti subiscono, è vero, fanno perdere alcuni dei nutrienti, ma è altresì vero che salvaguarda la vostra salute contro i batteri, che con il calore vengono eliminati.

L’uovo crudo contiene alti valori di biotina, un micronutriente essenziale, appartenente al gruppo delle vitamine B. Questa classe di vitamine vengono assunte attraverso alimenti di origine animale come vitello, maiale, agnello, pollo, formaggi, uova e pesce, o tramite l’assunzione di alimenti vegetali come cavolfiori, funghi, carote, spinaci e fagioli.

L’organo che assorbe la biotina è il fegato, che poi la smista a tutti gli altri organi. La biotina è un ottimo nutriente per la pelle, per le unghie e per i capelli.

uova crude

Perché le uova crude fanno male?

Alcuni studi, però, hanno evidenziato che l’assunzione di biotina, proveniente da uova crude è molto più difficile rispetto ad un uovo che in precedenza è stato cotto. Quindi ecco il primo motivo per consumare le uova cotte.

I principali valori nutritivi di un uovo sono:

Calorie : 72
Proteine : 6 grammi
Grassi : 5 grammi
Vitamina A : il 9% della quantità giornaliera prevista
Vitamina B2 (Riboflavina): il 13% della quantità giornaliera prevista
Vitamina B5 (acido pantotenico): 8% della quantità giornaliera prevista
Vitamina B12 (cobalamina): il 7% della quantità giornaliera prevista
Selenio : 22% della quantità giornaliera prevista
Fosforo : il 10% della quantità giornaliera prevista
Acido folico : 6% della quantità giornaliera prevista

Inoltre, un uovo crudo contiene 147 mg di colina, un nutriente essenziale importante per la funzione cerebrale.

Il rischio più grosso, però, quando si assumono uova crude è quello della salmonella.

La salmonella è una malattia derivante dal consumo di alimenti come il pollo crudo. Gli alimenti consumati crudi, hanno un elevato rischio di trasportare la salmonella. Questo batterio viene generalmente rilevato tramite accurate analisi del sangue o delle feci. Si cura facilmente se trattata in tempi celeri.

Oltre a portare a diarrea, vomito, febbre e mal di testa, se non curato in tempi brevi può portare anche alla morte. Questi sintomi di solito compaiono dalle 6 alle 48 ore dopo aver mangiato e possono durare da 3 a 7 giorni.

Ma state tranquilli…..

il rischio di contrarre la salmonella da uova crude è bassissimo, meno dell’1%. Tuttavia, dipende sempre da quali uova consumate. Il nostro consiglio è quello di evitare uova crude, per un semplice motivo, anche se il rischio è basso, preferiamo evitarle. Ci sono alimenti che contengono lo stesso valore nutritivo delle uova, ma molto più sicuri.

Ci sono però alcune categorie di persone più soggette al rischio salmonella, come:

  • Neonati o bambini piccoli: La fascia di età più giovane è più suscettibile alle infezioni a causa di un sistema immunitario non adatto a certe malattie.
  • Donne in gravidanza: In rari casi, la salmonella può causare causare crampi all’utero delle donne incinte, con la possibilità di portare a parto prematuro.
  • Anziani: Le persone con più di 65 anni hanno maggiori probabilità di morire per infezioni di origine alimentare.

Ma se non riuscite a dimenticarvi di questa scena

 

Ci sono accorgimenti che è meglio prendere quando scegliete le uova:

  • Comprare le uova pastorizzate;
  • Comprate uova conservate in luoghi freschi;
  • Conservate le uova in frigorifero;
  • Non consumate uova che hanno superato la data di scadenza;
  • Se le uova sono incrinate, lasciatele perdere, non mangiatele;
  • CONSUMATE SOLO UOVA BIOLOGICHE;

Si, ma allora si possono mangiare o no uova crude?

Dall’analisi appena fatta sembra quasi che non vi siano particolari rischi sull’uso di uova crude, anzi, apportano energie di molto superiori alle uova cotte.

Il nostro consiglio, come dicevamo prima, è di preferirle cotte, e di ottenere le proteine e le vitamine anche tramite l’assunzione di altri alimenti, come frutta secca, verdura ed integratori naturali.

Ovviamente se il vostro obiettivo è di diventare pugili come Rocky, beh, seguite il suo allenamento, compreso anche il dar pugni a mucche dal macellaio. 😀

uova crude rocky

Le uova crude fanno male? I pro e i contro ultima modifica: 2017-04-16T10:15:00+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *