Labirintite, cause, sintomi e rimedi naturali

Ti è mai capitato di sentire una strana sensazione di “instabilità” da un momento all’altro?

Vertigini, sbilanciamenti del corpo, o un inspiegabile ronzio nell’orecchio?

Spesso questi problemi sono causati da una labirintite, un infiammazione delle orecchie molto dolorosa, che può essere trattata con rimedi naturali. La labirintite ha cause e sintomi precisi, tutti trattabili naturalmente.

Le infiammazioni alle orecchie, tra cui la labirintite, spesso includono:

  • Dolore alle orecchie
  • Febbre
  • Segni di infiammazione come rossori o rigonfiamenti
  • Fuoriuscita di liquidi

Quando il dolore è forte ed insopportabile è consigliabile sempre consultare un otorino, che molto probabilmente vi consiglierà di assumere antibiotici.

Non intendiamo sostituirci al medico, ma è possibile trattare la labirintite con rimedi naturali efficaci, per lo meno sulle infiammazioni di media entità. Nella maggior parte dei casi le infiammazioni durano pochi giorni e non richiedono l’intervento di un medico.

A differenza degli antibiotici, i rimedi naturali che vedremo non hanno quasi alcun effetto collaterale. Dai dati che potete consultare anche online pare che oltre l’80% dei casi di infiammazione alle orecchie viene trattato con antibiotici, in molti casi anche dove non è necessario.

Quali sono i rimedi naturali per le infezioni alle orecchie e per la labirintite? Questi rimedi comprendono impacchi caldi, aumento delle difese immunitarie tramite l’assunzione di integratori e/o erbe naturali, oli essenziali ed agenti antibatterici.

Quali sono le cause della labirintite o dell’infiammazione alle orecchie?

La principale causa di infezioni alle orecchie sono virus e batteri che provocano l’infiammazione. Solitamente si verificano all’esterno delle orecchie, ma può capitare che anche all’interno vi siano proliferazioni di batteri fastidiosi. Le principali infiammazioni che si possono contrarre sono due:

  • Otite
  • Labirintite

L’otite generalmente può essere media o esterna ed è molto comune nei bambini e nelle persone che frequentano le piscine.

La labirintite, invece, è interna. Queste infiammazioni agiscono sul tessuto nervoso che collega l’orecchio al cervello causando disagi sensoriali, problemi di udito, vertigini o giramenti di testa.

State tranquilli, le infiammazioni alle orecchie difficilmente sono contagiose. Come dicevamo sono i virus che causano la labirintite, ed è quindi il sistema immunitario che ne viene in contatto a causare l’infiammazione. Ogni sistema immunitario risponde a modo suo. Si può passare da un semplice attacco allergico a infezioni di varia entità, fino ad avere bisogno di un medico, nei casi più gravi.

Quali sono i sintomi della labirintite o dell’infiammazione alle orecchie?

I sintomi della labirintite possono essere:

  • Male alle orecchie
  • Dolori nella zona dell’orecchio
  • Difficoltà a dormire a causa del dolore
  • Febbre o sintomi che portano allo spossamento
  • Orecchio rosso e timpano infiammato
  • Prurito
  • Dolore nella zona periferica dell’orecchio
  • Soprattutto nei bambini lievi strofinamenti dell’orecchio e dolore che porta al pianto
  • Liquido

labirintite rimedi naturali

L’otite può portare a complicazioni a lungo termine?

Tranquillo/a, di norma no, sono tutti dolori legati all’infiammazione che in pochi giorni dovrebbe passare. Solo in rari casi si possono accusare infiammazioni con una durata maggiore alle 2 settimane.

Ma ci sono complicazioni, rare, che possono portare a tempi di recupero più lunghi, soprattutto nei casi in cui la cavità del timpano si debba riempire di liquido che ha necessità di tempo per riassorbirsi.

In casi rarissimi si possono rovinare le capacità uditive, ritardare l’apprendimento o portare a difficoltà linguistiche. Ma non preoccuparti, sono casi rarissimi.

Se sei preoccupato/a consulta il tuo otorino di fiducia, saprà tranquillizzarti con un esame più approfondito.

Quali sono le cause della labirintite o delle infezioni alle orecchie?

I bambini più piccoli, fino ai 6 anni, possono sviluppare questo tipo di infezione con più frequenza rispetto ad altri soggetti, questo perchè passano la maggior parte del tempo con altri bambini negli asili, nelle piscine o nei parchi pubblici. Come dicevamo ognuno di noi reagisce al virus in modo diverso, lo stesso vale per i bambini.

In genere le cause delle infezioni alle orecchie o della labirintite sono:

  • Altre malattie o infezioni, come il raffreddore, influenza, virus o problemi respiratori. Il sistema immunitario già messo a dura prova da altre patologie può non riuscire a contrastare con adeguatezza i batteri che nell’orecchio trovano proliferazione e tanto campo d’attacco.
  • Contatto prolungato con batteri o virus, come ad esempio acqua di una piscina, erba di parchi pubblici. Ovviamente per i bambini è molto più semplice venire in contatto con i batteri e/o i virus che causano l’otite o l’infiammazione.
  • Allergie, soprattutto quando riguardano la zona dell’orecchio. L’allergia influenza l’intero sistema respiratorio, aumentando la possibilità di creare liquido all’interno della zona dell’orecchio, altro bel luogo per la proliferazione dei batteri.

Perchè i bambini piccoli hanno più possibilità di avere problemi di infiammazione alle orecchie?

I neonati e i bambini piccoli hanno una conformazione delle trombe d’eustachio più corta rispetto agli adulti, ciò comporta una facilità di ostruzione ed infiammazione molto più semplice rispetto ad un adulto che ha le trombe d’eustachio sviluppate e ben conformate.

Non solo vengono colpiti dalle infiammazioni più facilmente, ma provano anche più dolore a causa della maggior sensibilità dei nervi presenti nelle orecchie. Una vera e propria tortura insomma.

sintomi e cause labirintite

Altre cause, che possono favorire le infiammazioni e la labirintite sono:

  • Una conformazione dell’orecchio tale per cui i batteri faticano ad uscirne.
  • Essere predisposti ai malanni di stagione che causano allergie.
  • Allergie alimentari, come la celiachia.
  • Nei neonati, uno scarso utilizzo del latte materno, fondamentale per regolare e rinforzare il sistema immunitario del neonato.
  • Esposizione continua e periodica all’acqua, come nuotatori, surfisti, subacquei, soggetti che aumentano sensibilmente il rischio di contatto con virus e batteri.
  • Le sigarette ed il fumo passivo, fattori che determinano un abbassamento graduale delle funzioni immunitarie del sistema.
  • Farmaci, mancanza di riposo, stress e disturbi autoimmuni, anche se in percentuali molto più ridotte.

I trattamenti convenzionali per ridurre o contrastare le infiammazioni e le labirintiti, prevedono l’uso di antibiotici. Soprattutto nei più piccoli, gli antibiotici, non sono necessari. La maggior parte delle infezioni, infatti, sono causate da virus e non da cause batteriche.

Anche se spesso l’uso di antibiotico può essere risolutivo, non è sempre necessario. Ovviamente nessuno vi esporrà il rischio di un abuso di antibiotici, e non parliamo di complotti o accordi di chissà quale natura, ma di semplice buon senso.

Una buona serie di precauzioni, accorgimenti e pulizia, non solo è risolutivo, ma è anche la prima forma di prevenzione per i disturbi legati all’udito.

Ma vediamo, nella fattispecie, quali sono i rimedi naturali contro la labirintite o qualsiasi tipo di infiammazione dell’orecchio.

Tra i rimedi naturali per contrastare l’infiammazione vi sono:

  • Spesso basta del semplice paracetamolo o ibuprofene, aspirina o tachipirina per intenderci. Oltre a ridurre i sintomi della labirintite e delle infiammazioni legate all’orecchio, possono ridurre anche gonfiori e febbre. Lo stesso vale per brividi e vertigini. Se l’aspirina o la tachipirina non dovessero bastare (e spesso bastano e avanzano) consultate un medico, poichè la causa potrebbe essere leggermente più grave del previsto.
    Ovviamente non abusatene, ma leggete bene il foglio informativo per evitare eccessi. Anche l’uso di antidolorifici naturali può garantire la guarigione dell’infiammazione, un buon centro erboristico farà al tuo caso.
  • Neo mamme, usate il vostro latte materno. Come dicevamo prima, il latte materno, per il neonato ricopre un ruolo importantissimo. E’ la base del corretto sviluppo del sistema immunitario, maggiore sarà il latte per il bambino, migliore sarà la reazione del suo sistema immunitario ad eventuali infezioni virali.
  • Una dieta sana può aiutarti a rendere il tuo sistema immunitario impeccabile. Un cambiamento della dieta, spesso peggiorativa, può alterare il sistema immunitario, aumentando il rischio di infezioni e infiammazioni. Diminuire il consumo di zuccheri, glutine e prodotti confezionati può aiutare il sistema immunitario a reagire meglio ad “alterazioni” esterne.
    Aumenta l’assunzione di verdura di stagione, aglio, spezie come la curcuma e lo zenzero, acqua ed alimenti ricchi di omega-3 come il pesce, e vitamina C, soprattutto nelle stagioni più fredde e dove il sistema immunitario è messo a dura prova.
  • Se sei predisposto alle infezioni delle orecchie passa nella tua erboristeria di fiducia e fatti preparare delle gocce per ripulire il tuo canale uditivo. Tenerlo pulito è il primo e fondamentale rimedio naturale per non contrarre infezioni.
  • Evita l’abuso di alcol e fumo. Tieni a bada lo stresso e la stanchezza, un corpo non sano sarà meno capace di resistere alle infezioni.
  • Prepare un bell’impacco di sale. Riscalda una piccola quantità di sale e mettilo in un panno, mantienilo appoggiato all’orecchio per una decina di minuti per ridurre dolore ed infiammazione.
  • Un batuffolo di cotone inbevuto di olio essenziale di lavanda può diventare un ottimo anti-infiammatorio naturale, questo grazie alle straordinarie capacità antisettiche.
  • Un impacco di aceto bianco può aiutare a ridurre la causa che porta all’infiammazione. L’aceto distrugge i microbi e i virus, ti basterà un impacco caldo sull’orecchio per qualche minuto per ridurre sensibilmente l’infiammazione.

Il dolore all’orecchio è un sintomo comune, spesso causato da virus e batteri. La labirintite può essere curata con rimedi naturali, ma è importante conoscerne sempre i sintomi e le cause.

Per ogni dubbio, contatta il tuo medico, saprà consigliarti la cura migliore.

 

Labirintite, cause, sintomi e rimedi naturali ultima modifica: 2017-10-12T12:52:59+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *