Insonnia, rimedi naturali ed efficaci

La vita frenetica alla quale siamo sottoposti quotidianamente sta cambiando anche le nostre abitudini più normali. Oltre a cambiare il modo in cui mangiamo, anche il riposo nel tempo è cambiato notevolmente.

Meno tempo da dedicare al riposo ha portato anche a soffrire di insonnia.

Insonnia cos’è?

Sappiate che l’insonnia colpisce quasi 15 milioni di italiani. E sappiamo tutti cosa vuol dire passare un’intera giornata di lavoro senza un riposo adeguato. L’insonnia non vuol dire semplicemente non dormire, ma può essere un disturbo molto complesso, tanto da ottenere 3 diverse tipologie di classificazioni:

  • Insonnia transitoria: la più comune e per fortuna anche la più facile da curare. Può durare pochi giorni, ed è spesso legata ad un eccesso di stress.
  • Insonnia a breve termine: anche questa tipologia di insonnia è di breve durata, ed è spesso associata ad un cambio di abitudini particolarmente stressante, come cambio di casa o al jet-lag legato ad un viaggio;
  • Insonnia cronica: con questo termine si parla di una patologia che può durare anni. Solitamente è causata da disturbi psichici. Quindi è un problema molto serio da curare nelle dovute sedi;

Per gli italiani sono lo stress e l’ansia le prime cause di insonnia, e molto spesso si sottovalutano i disturbi a lungo termine che l’insonnia può causare. Al contrario ci sono persone molto abituate ad assumere farmaci per migliorare il riposo.

insonnia cos'è

Serotonina, melatonina, triptofano sono tutti elementi che possono essere utili al sonno e alla cura dell’insonnia.

Il triptofano è un amminoacido essenziale, necessario ad avviare il processo di riposo. Lo stesso viene poi trasformato in serotonina dal nostro organismo. Che a seguito di altre trasformazioni diventa serotonina.

La serotonina diventa poi melatonina, fattore principale per un corretto riposo. Per capirci è fondamentale per provare stanchezza e che ci spinge a riposarci. Di norma questo elemento aumenta quando si fa buio, e diminuisce quando la luce del giorno risplende. Avere una giusta dose di questi elementi garantisce un riposo ottimale.

Tutti i rimedi naturali contro l’insonnia

Oltre a contare le pecore, esistono in natura moltissimi rimedi naturali contro l’insonnia. Cerchiamo di vederli meglio.

  • Succo di ciliegie: personalmente non lo abbiamo mai provato, ma alcuni studi hanno dimostrato che consumare una tazza di succo di ciliegia prima di andare a letto è uno dei migliori rimedi naturali contro l’insonnia. La ciliegia è infatti ricchissima di triptofano, ciò che abbiamo prima descritto come la causa scatenante che porta alla voglia di riposare;
  • Valeriana: grazie al suo effetto rilassante, la Valeriana, è uno dei rimedi più conosciuti per combattere l’insonnia in modo naturale. Tra le sue proprietà vi è la capacità di regolare l’azione delle cellule nervose, garantendo un effetto calmante. Vi basterà preparare una tazza di tè, da consumare prima di andare a dormire per godere di un ottimo sonno. Se il sapore della valeriana è troppo forte, esistono in commercio anche integratori in capsule;
  • Eliminate tv e smartphone dalla vostra camera: è una cosa che vi stupirà, ma alcuni studi hanno dimostrato che guardare tv o rimanere per parecchi minuti davanti allo smartphone può aiutare a farvi passare la stanchezza, causando insonnia. Cercate quindi di eliminare tutto ciò che può disturbarvi prima di dormire. Meglio dormire o vedere le ultime notifiche su Facebook? Beh, a voi la scelta (non è un rimedio naturale contro l’insonnia, ma può aiutare ugualmente);
  • Trovate il vostro equilibrio: avere delle abitudini, delle usanze che aiutano il naturale assopimento sono fondamentali prima di mettersi a letto. Se un bagno caldo, leggere un libro o semplicemente bere una tazza di qualcosa di caldo, vi aiuta a prendere sonno fatela diventare un’abitudine. Trovate sempre spazio per il vostro rituale pre-sonno;
  • Aumentate la melatonina: oltre alle ciliegie, ci sono molti alimenti che sono ricchi di melatonina. Le banane, per esempio contengono triptofano, potassio e magnesio, tutti elementi che rilassano il corpo. Consumare una banana, magari con una spolverata di cannella, mezz’ora prima di andare a letto, può aiutare ad aumentare la stanchezza e a rilassare i muscoli;

rimedi naturali insonnia

  • Iniziate a fare esercizio fisico: spesso il fatto che non abbiate sonno è anche dovuto ad un eccesso di energia mal distribuita o non consumata. Aggiungete l’esercizio fisico alla vostra quotidianità, oltre ad aumentare la sensazione di stanchezza, avrete anche un fisico più allenato e una mente più in forma;
  • Camomilla: come la valeriana, anche la camomilla è famosa per i suoi effetti rilassanti, ed è forse il rimedio naturale contro l’insonnia migliore e più conosciuto. La sua capacità di distendere i muscoli e di rilassare la mente, fa della camomilla un ottimo sedativo naturale, in grado di migliorare gli effetti dell’insonnia;
  • Magnesio: avete mai sentito parlare del magnesio supremo? Il magnesio è un minerale fondamentale nella nostra dieta, ma spesso ne siamo carenti. Il magnesio è uno dei migliori rimedi naturali contro l’insonnia,  grazie alla sua capacità di calmare il sistema nervoso. Il suo effetto non è istantaneo, ma un uso regolare vi permetterà di eliminare i disturbi del sonno. Alimentazione o integratori, non fa differenza, assumere magnesio è forse la miglior cura contro l’insonnia;
  • Melissa: la melissa è una pianta che esiste da secoli, e spesso era la base di ogni rimedio naturale. Oltre a migliorare l’umore e a migliorare gli stati d’ansia, la melissa può risultare un ottimo rimedio naturale per combattere l’insonnia. Questo è dovuto principalmente all’alta concentrazione di serotonina, che agisce come sedativo sulla nostra mente;
  • Erba di San Giovanni: oltre a dare supporto per chi ha intenzione di smettere di fumare, l’erba di San Giovanni, aiuta a combattere la depressione permettendo al corpo di rilassarsi e di allontanare gli stati d’ansia, aumentando i livelli di serotonina, che porta poi di conseguenza ad un sonno migliore;
  • Luppolo: anche se spesso si associa il luppolo alla birra, sappiate che lo stesso può essere un ottimo rimedio naturale contro l’insonnia. Tra le sue proprietà viene riconosciuta una capacità di rilassare i muscoli e distendere i nervi;
  • Latte caldo: se siete abituati a consumare il latte al mattino, per colazione, sappiate che se soffrite di insonnia potrebbe essere utile consumarlo anche prima di andare a letto. Nonostante non contenga alti livelli di triptofano, il calore e il sapore può indurre al riposo, migliorando la sensazione di rilassatezza. Sono da evitare i biscotti;
  • Erba gatta: non stiamo parlando della stessa erba che i vostri amici a quattro zampe amano sgranocchiare. Ma esiste una varietà, catnip, che se sorseggiata in un infuso caldo, può aiutare a diminuire gli effetti dell’insonnia. La sua capacità migliore è infatti quella di rilassare l’organismo;

Oltre ai rimedi naturali contro l’insonnia, è necessario uno stile di vita sano. Quando siete stressati abbiate il coraggio di fermarvi un attimo, prendetevi tempo per voi stessi diventando un po’ egoisti.

E’ vero, al giorno d’oggi è sempre più complicato ritagliarsi tempo per meditare o per restare soli, ma se abbandoniamo per mezz’ora il telefono e tutto ciò che di negativo abbiamo nella nostra quotidianità non può farci che bene.

Insonnia, rimedi naturali ed efficaci ultima modifica: 2017-02-24T10:03:47+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *