Rimedi naturali contro le zanzare. Tutti i consigli.

Sono d’accordo con voi se pensate che il titolo sia un po’ “pubblicitario”, ma serviva per rendere l’idea di ciò che cercheremo di fare in questo articolo, e cioè, fare in modo che le zanzare ci permettano di vivere serenamente la nostra estate senza punture!

Le zanzare attaccano l’uomo in base ad alcuni criteri molto importanti. Insomma anche loro fanno selezione, non si accontentano del primo che capita. Anzi, pare che siano solo le zanzare fecondate a pungere, sarà l’ansia da gravidanza?

zanzara_pungeIl primo motivo per il quale vi scelgono dipende dal vostro gruppo sanguigno. Le zanzare preferiscono il sangue di gruppo zero, più di quello B e molto di più di quello A. Quindi se appartenete al primo gruppo….. Mi spiace per voi, ma dovrete leggere fino in fondo per scoprire i rimedi più efficaci per tenerle alla larga.

Se respiri troppo le zanzare ti assaliranno! Sembra assurdo, ma sono attratte dall’anidride carbonica. Pare siano in grado di sentire un respiro affannato a più di 150 mt. Per questo le persone in sovrappeso, con uno scambio maggiore di ossigeno e anidride carbonica superiore, sono quelli più tartassati dalle simpatiche punture.

Se ami lo sport, anche le zanzare ti ameranno! Sentono l’odore dell’acido lattico prodotto dai tuoi muscoli. Con il sudore prodotto durante lo sforzo è come se invitassi le zanzare a pranzare sulla tua pelle.

Vuoi sapere perchè pungono soprattutto nelle caviglie e nell’area dei piedi? Perchè in quelle zone si accumulano batteri. Anche indossare abiti troppo scuri (nero e rosso su tutti) pare attirino le simpaticone ad assaggiare la tua pelle. E poi si sa, il nero in estate fa caldo.

Fondamentalmente l’essere più o meno esposti alle punture dipende dai geni. Nel sudore possono nascondersi anche sostanze repellenti, che non piacciono alle zanzare, ma è tutta questione di fortuna genetica.

Ma veniamo al vero senso di questo articolo (il titolo era chiaro). Come tenerle lontane!?

Unire qualche fetta di limone fresco ad un piatto con di aceto vi aiuterà a tenerle alla larga. Detestano gli odori intensi come questi!
zanzare-2Gli oli essenziali, soprattutto alcuni odori, risultano essere molto fastidiosi per le zanzare. I più efficaci sono quelli che contengono lavanda, limone, citronella e geranio. Si possono trovare facilmente in commercio. Grazie a queste sostante le zanzare vengono disorientate, non riuscendo più a trovare gambe e braccia da poter pungere. Uniteli con dell’acqua in una boccetta o diffusore, e spruzzateli nell’ambiente.

Con gli stessi oli essenziali si possono fare delle buonissime candele fai da te. Vi basterà avere una candela già pronta da sciogliere, qualche stoppino, un recipiente (barattolo o bicchiere) e il gioco è fatto! Fate attenzione a non scottarvi.

Avete un terrazzo? Piazzate delle bellissime ed efficacissime piante! Menta, basilico, geranio e lavandacatambrona sono un ottimo deterrente. Il loro odore terrà lontane le zanzare dall’ingresso della vostra finestra. Esiste una pianta molto efficace contro le zanzare, è l’anti-zanzara per antonomasia, la catambra. Si trova solo nei vivai, ma si dice che combatta le zanzare nel modo più efficace in natura.

Se volete sperimentare un ottimo repellente fate bollire qualche foglia di menta con del basilico. Lasciate riposare il composto nel frigo e ogni sera, il momento del giorno in cui le zanzare sono più fastidiose, spalmatelo sul corpo, vedrete che le zanzare non si faranno sentire, ne vedere.

Come rimedio finale potete sempre pensare al nemico n. 1 delle zanzare……il pipistrello. Non avete un cane, e nemmeno un gatto? Comprate una casetta per pipistrelli e ci penseranno loro a tenere pulita la zona dalle zanzare, ne vanno ghiottissimi!

Fastidiose, anzi, fastidiosissime. Ma speriamo almeno di aiutarvi a tenerle alla larga, senza utilizzare prodotti chimici.

 

Rimedi naturali contro le zanzare. Tutti i consigli. ultima modifica: 2017-08-01T16:30:58+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *