Occhio agli antibiotici! Proviamo con il naturale

Gli antibiotici sono i farmaci più diffusi e i più prescritti dai medici. Ma sapete realmente quali sono gli effetti sul nostro organismo?
Oltre ad eliminare le tossine e a farci guarire, l’antibiotico, distrugge anche la barriera naturale contro agenti patogeni, alimenti non ben digeriti, tossine e parassiti.

Ormai l’essere umano non si può più permettere di stare male, o meglio, si pensa che l’organismo debba sempre stare bene, si debba essere sempre attivi, per cosa poi? Ogni tanto qualche malattia rinforza i globuli bianchi e lasciare che il corpo si curi in autonomia rinforza le difese immunitarie.

La nostra flora batterica, quando è sana, ha una ottima capacità di neutralizzare le sostanze tossiche presenti nel cibo e diffuse nell’ambiente, agendo da fattore chelante in relazione ai metalli pesanti ed altri veleni che sempre più spesso ingeriamo o respiriamo.

E’ sempre bene assumere antibiotici per veri problemi di salute, non per sciocchezze, quali raffreddori o mal di gola.

Se anzichè prendere antibiotici provaste ad assumere qualcosa di più naturale? Sapete che esistono tante erbe naturali che svolgono i medesimi principi? Ma sicuramente con meno controindicazioni sulla nostra salute.

Ape-su-acacia-top-7L’acacia è una pianta officinale con tantissime proprietà curative. Grazie alla sua azione astringente, antisettica e antinfiammatoria, l’acacia è usata contro le dispepsie accompagnate da diarrea e nelle enteriti. Può quindi aiutare il nostro intestino a lavorare al meglio e a riprendersi da qualche problemino….

I composti solforati contenuti nell’aglio sono responsabili della formazione del tipico odore, in particolare l’allicina. Ma non tutto l’odore viene per nuocere….anzi! L’allicina è un antibiotico notevole, il cui forte potere inibente su numerosi tipi di batteri (tra cui quelli responsabili del tifo), per questo era molto usato nell’antichità. Oltre all’allicina, l’aglio contiene molte sostanze antibatteriche come la garlicina; è ricco di sostanze minerali ed oligominerali, come magnesio, calcio, fosforo, iodio e ferro.

423_168

La bardana (ancora poco conosciuta in Italia) è una pianta perenne della famiglia delle Asteraceae, conosciuta come dermopatica e utilizzata per acne, dermatiti, eczema, seborrea, forfora e psoriasi. In fitoterapia è usata per la sua attività depurativa, lassativa e antireumatica.

Il cumino è considerato una spezia ricca di ferro. I suoi benefici per la salute trovano conferma all’interno della ricerca scientifica. Numerosi sono gli studi che dimostrano i suoi straordinari benefici in caso di diabete, nella riduzione di colesterolo e trigliceridi, per il miglioramento della risposta immunitaria e nel contrastare l’osteoporosi.

Le foglie di eucalipto contengono un olio essenziale, particolarmente ricco di eucaliptolo, terpenialdeidi, polifenoli, flavonoidi e tannini. Grazie a questi principi attivi hanno eucaliptoun azione balsamica, fluidificante ed espettorante delle secrezioni catarrali delle vie respiratorie. Viene, per questo, impiegato in fitoterapia nelle infiammazioni e congestioni, come tosse, raffreddore e nel trattamento della sinusite.

Si dice che furono gli egizi a scoprire le proprietà benefiche del timo. Tra le proprietà del timo, oltre a quelle più note in cucina, vi sono quelle antisettiche e quelle antibatteriche. Può essere utilizzato contro le infezioni delle vie urinarie. L’uso del timo è indicato anche per risolvere problemi dell’apparato respiratorio come asma o tosse grazie proprietà espettoranti. Il timo vanta anche un’azione antiossidante. E’ utile, inoltre, contro le micosi e le affezioni cutanee, come l’acne e la candida.

L’origano è un antibiotico naturale, utile a proteggerci dalle malattie respiratorie. Ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antispasmodiche. Quindi è utile per tosse e mal di gola.

Ultimo ma non per questo meno importante, lo zenzero,  un ottimo antinfiammatorio usato soprattutto per calmare i dolori articolari, intestinali ed il mal di testa (Vuoi saperne di più sullo zenzero? Ne abbiamo parlato QUI)

E TU CONOSCI ALTRI ANTIBIOTICI NATURALI MIRACOLOSI?

 

Occhio agli antibiotici! Proviamo con il naturale ultima modifica: 2016-05-24T09:44:33+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *