Cistite: come curarla con i rimedi naturali

Soffrite di cistite e volete risolvere il problema con rimedi naturali?

La cistite è un problema frequente e molto fastidioso. Nonostante siano colpite per lo più le donne, anche i maschi potrebbero contrarre questo tipo di infezione. Spesso la cistite viene trattata con cure mediche, che in parole povere significa, assumere medicine, ma potete optare per alcuni rimedi naturali.

La cistite è un tipo di infezione della vescica, più precisamente del tratto urinario, che si può verificare quando vi è una scarsa igiene o quando i batteri crescono in maniera straordinaria al suo interno.

Come dicevamo poco fa, questo tipo di infezione può essere trattato a livello medico tramite l’uso di medicine, o tramite alcuni rimedi naturali che vedremo fra poco.

L’infezione della vescica….

Si sviluppa quando i batteri entrano in maniera spropositata all’interno della vescica. Come credo sappiate, la pipì passa attraverso l’uretra, il canale ufficiale per eliminare le tossine che vengono create giornalmente dal vostro organismo. Ma ogni tanto qualcosa può non funzionare nel modo corretto, e ciò porta i batteri ad entrare nella vescica.

I principali sintomi causati da un infezione della vescica, oltre alla sensazione di disagio, sono:

  • sintomo frequente di andare a fare pipì
  • dolore durante la minzione
  • crampi addominali

cistite rimedi naturali 2

Oltre a consultare un medico, è bene sapere che esistono metodi naturali per alleviare i sintomi della cistite, agendo da antidolorifico e da antibiotico.

Esistono metodi naturali per combattere la cistite, ma attenzione, qualora i sintomi sia forti e l’infezione molto estesa, contattate subito il vostro medico.

Bere molta acqua

Perché aiuta bere tanta acqua? Per prima cosa aiuta perché l’acqua aiuta a ripulire l’organismo, e nel nostro caso, la vescica dai batteri. Diluendo l’urina si ha anche meno possibilità di sentire dolore durante la minzione. Come sapete la vostra pipì è un concentrato di batteri e scarti dell’organismo e, anche se non le vediamo, le scorie possono causare dolore durante il passaggio nella vescica. Evitate anche la caffeina, teina e bevande zuccherate, non faranno altro che aumentare l’irritazione.

Fate tanta pipì

Anche se è parte del dolore, fare tanta pipì aiuta a contrastare l’infezione, un po’ per quello che dicevamo prima, eliminare le tossine. Tenetela il meno possibile, meno sforzi si faranno fare alla vescica, minori saranno i sintomi della cistite.

Attenzione alla dieta

Come spesso accade, per tutte le malattie e per tutti gli organi del nostro corpo, la dieta ricopre un ruolo fondamentale. Eliminare l’uso di alcol, caffè e tè, sono le prime cose da fare quando si soffre di cistite.

Oltre a questi tre consigli, la natura può fornire un valido aiuto. Le erbe che possiamo trovare in commercio sono fenomenali per la cura e per il trattamento naturale della cistite o dell’infiammazione della vescica.

Se siete amanti di erbe mediche, preferitele:

  • con proprietà anti-microbiche – per favorire l’eliminazione delle scorie
  • con proprietà anti-infiammatorie – per alleviare il dolore durante la minzione
  • con proprietà anti-spasmodiche – per alleviare crampi o dolori causati da spasmi

La guida delle migliori bevande per curare la cistite naturalmente

Se l’acqua è noiosa, aggiungete alcune erbe alle vostre bevande, vedrete, ne sarete ben felici.

Acqua e prezzemolo

Oltre ad essere un ottimo drink post pasto, acqua e prezzemolo contribuiscono ad alleviare i sintomi di un infezione delle vie urinarie, poiché agiscono come diuretico. Vi basterà portare ad ebollizione l’acqua, inserire le foglie fresche di prezzemolo per 5-6 minuti e lasciare raffreddare.

Semi di sedano

Anche i semi di sedano sono un ottimo rimedio naturale contro la cistite. Il loro effetto diuretico, pari a quello del prezzemolo, contribuiranno ad aumentare la produzione di pipì. Masticate qualche seme di sedano come fosse uno snack.

Cetriolo

Il cetriolo è composto per lo più di acqua, e proprio questo diventa fondamentale per migliorare l’eliminazione delle tossine dal nostro corpo, aiutando ad alleviare i dolori dovuti ad un infezione.

Usate uno straccio caldo

Per alleviare i dolori dovuti alla cistite, potete approfittare della stagione invernale per appoggiare sulla vescica uno straccio caldo. Il calore diminuisce il fastidio, garantendovi per qualche ora un delicato sollievo.

Zenzero

Non poteva non esserci lo zenzero tra i rimedi naturali contro la cistite. Oltre ad essere utile per altri mille motivi, lo zenzero dona sollievo poiché agisce sui neurotrasmettitori del dolore, sostanzialmente fa credere al nostro cervello di non soffrire. Come fosse una droga. Anche alcuni farmaci agiscono come lo zenzero, ma hanno molte più controindicazioni. Optate quindi per una bella tisana, un paio di volte al giorno.

Succo di mirtillo

Lo sappiamo, i succhi di mirtillo costano un sacco di soldi, ma purtroppo per noi, sono anche uno dei migliori rimedi naturali contro le infezioni. Non solo, il succo rende l’organismo immune per le infezioni future, difendendolo e migliorando il sistema immunitario. Se costano così tanto un motivo ci sarà!

Rafano

Sapete cos’è il rafano? E’ una radice, che assomiglia allo zenzero, dal sapore piccantello, potentissimo come antimicrobico. Oltre a consumarlo direttamente a scaglie, come fosse un tartufo, potete inserirlo in ottime tisane. Il rafano è in grado di eliminare i batteri, al contrario dei mirtilli che invece inibiscono solo il loro sviluppo.

Tutti i rimedi naturali contro la cistite che avete letto possono aiutare a star meglio e ad eliminare le infezioni, ma fate sempre attenzione, e se necessario, non esitate a contattare il medico.

 

Cistite: come curarla con i rimedi naturali ultima modifica: 2017-03-04T09:40:36+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *