Avocado, non fa male tutto ciò che è grasso

Tipico dell’America centrale, l’avocado è  un frutto, di notevoli dimensioni, molto carnoso, appartenente allafamiglia delle Lauraceae. Dalla sua forma insolita, simile ad una grande goccia, deriva il curioso nome; dallo spagnolo “aguacate” che significa testicolo, proprio perché solitamente i frutti nascono in coppia. Buccia verde e rugosa, polpa giallognola e tenerissima, con il suo enorme seme centrale l’avocado non solo risulta bizzarro e insolito (sembrerebbe quasi un ortaggio) ma è certamente un grande alleato per la nostra salute.

Potassio e magnesio (sali minerali che regolano la pressione arteriosa utili contro l’ipertensione) sono, per cominciare, due importanti elementi che l’avocado contribuisce ad apportare al nostro organismo e che, influiscono quindi positivamente sul nostro metabolismo. L’avocado ne contiene più di molti altri frutti.

Ricco di acido oleico omega 9 (che lo accomuna all’olio d’oliva) l’avocado è un “grasso benefico” che anche chi è strettamente a dieta dovrebbe concedersi. Ricco di grassi, di cui una bassissima percentuale saturi,  è un frutto molto energetico e, grazie ai fitosteroli in esso contenuti, contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Nonostante il suo alto contenuto calorico infatti, i suoi valori nutrizionali lo rendono eccezionale per persone
anziane,  bambini , sportivi e anche per chi è perennemente a dieta o debilitato. Una piccola quantità, magari alternato all’olio d’oliva, apporta importanti nutrienti, utili soprattutto al nostro cuore e al sistema circolatorio, favorendo la diminuzione dei livelli di trigliceridi nel sangue.

avoPer apportare dei benefici al nostro organismo quindi bisogna ricordare che in virtù del suo alto contenuto di grassi, l’avocado deve essere integrato in una dieta sana, bilanciata in grassi, proteine e carboidrati così da sostituire i grassi “buoni” con quelli “cattivi” e non apportando ulteriori grassi che altro non farebbero che peggiorare i  valori lipidemici.

Dal potere antiossidante (grazie alla vitamina E) e ricco di fibre e acido folico è perfetto per le donne, soprattutto Insalata-Avocadoin gravidanza. Non solo! È un ottimo idratante per pelle e capelli, previene le rughe e cura scottature e irritazioni e se ne ricava anche un olio dalle medesime proprietà.

L’avocado può essere alternato all’olio d’oliva o sostituito alla frutta secca (per chi è allergico), si conserva in frigo e si consuma quando la polpa risulta decisamente molle. Il frutto viene raccolto quasi acerbo e spesso  necessita di qualche giorno di maturazione, dopo l’acquisto,  per poter essere consumato maturo. Ottimo non solo dal punto di vista nutrizionale è anche molto versatile in cucina, anche se il suo sapore delicato lo rende unico anche mangiato a semplici fette.

Insomma, ricordiamo che non tutto ciò è che grasso fa male e concedersi ogni tanto qualcosa di non proprio a “chilometro zero” ci sta visti i benefici e la bontà. A proposito,  grazie al suo clima ideale, la Sicilia riesce a vantare un’importante produzione di avocado biologico, ottimo compromesso tra qualità e lontananza.

Avocado, non fa male tutto ciò che è grasso ultima modifica: 2016-06-17T12:25:52+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *