Alla scoperta del frutto della passione

Quanti di voi conoscono il frutto della passione?

Alcuni lo avranno sicuramente mangiato in qualche sfizioso dolce o in qualche succoso cocktail.
Ma forse non tutti sanno che il frutto della passione ha tantissimi benefici sul nostro organismo. Ha un ottimo impatto sul sistema cardiovascolare e gastrointestinale. Alcuni studi hanno mostrato che il frutto della passione è un alimento in grado di contrastare il diabete.

Cosa è il frutto della passione?

Il frutto della passione è originario del Brasile ed appartiene alla famiglia delle Passifloracee. Originario del Brasile, Paraguay e Argentina, caratterizzato da un interno polposo con moltissimi semi, quando è maturo, il frutto della passione, ha un colore che può variare dal giallo intenso al viola, a seconda del tipo di varietà.

Il frutto della passione giallo ha un sapore più acidulo rispetto al suo cugino violaceo, con un aroma intenso e un sapore forte. A seconda del colore c’è una leggera differenza nel contenuto nutrizionale, che vedremo successivamente. Questo frutto è molto usato sotto forma di succo, all’interno dell’ insalata, miscelato in cocktail, in dolci oppure come semplice agente aromatizzante.

La polpa del frutto della passione è composta principalmente di acqua, ha un buon contenuto di beta-carotene e fibre alimentari. Inoltre hanno una discreta quantità ferro, potassio, magnesio, zinco, selenio, vitamina A e Omega 6. I semi, inoltre, vengono utilizzati nel campo della cosmetica per creme ed oli.

proprietà frutto della passione

Quali sono i dati nutrizionali del frutto della passione?

Il frutto della passione è un frutto molto nutriente e contiene tantissime vitamine e minerali. La quantità di fibra alimentare presente nel frutto della passione è particolarmente elevata, e soddisfa circa il 43% del nostro fabbisogno giornaliero di vitamina A. Una dose di 100 grammi di frutto della passione contiene un 20% di ferro e un 9,5% di rame, entrambi utilissimi per la salute.

E ‘anche una ricca fonte di fitonutrienti come criptoxantina e licopeni, indispensabili per sostenere la crescita delle cellule, e per proteggerle dai danni e dalle malattie. Il frutto della passione ha un bassissimo contenuto di calorie, e contiene una buonissima quantità di carboidrati essenziali nel fabbisogno giornaliero.

Quali sono le proprietà benefiche del frutto della passione?

Il frutto della passione contiene antiossidanti in grado di proteggerti dal cancro. Il processo che porta all’insorgenza del cancro è la produzione di radicali liberi nel corpo, che non sono altro che cellule danneggiate contenute nel nostro organismo. L’alimentazione gioca un ruolo importantissimo per difenderci dall’insorgenza di cellule pericolose. Il frutto della passione contiene una quantità elevata di vitamina A e vitamina C, entrambi fortissimi antiossidanti. I flavonoidi contenuti nel frutto della passione, sono il migliore antiossidante che la natura ci può fornire.

frutto della passione benefici

Il frutto della passione tiene sotto controllo la nostra pressione. Un alto contenuto di potassio, rende il frutto della passione altamente efficace nel mantenere la pressione del sangue a livelli ottimali.

Il contenuto di fibre presenti nel frutto della passione ci difendono dal rischio di incorrere nel cancro del colon. Il frutto contiene fibre solubili, in grado di ripulire il colon, facilitandone la regolarità.

Tiene lontana l’anemia. Il frutto della passione, grazie al suo alto contenuto di ferro è in grado di aiutare l’organismo a difendersi dall’anemia. Una carenza di ferro può causare stanchezza persistente, fiato corto e sonnolenza. E’ quindi importante inserire il ferro nella dieta quotidiana. Il frutto della passione ne contiene quasi il 20% per ogni 100 grammi, della dose giornaliera consigliata.

Il frutto della passione rinvigorisce il sistema immunitario. La vitamina A, vitamina C e i fitonutrienti come Xantina e Beta Carotene, contenuti in buonissima quantità nel frutto della passione, sono ottimi per massimizzare la protezione del sistema immunitario sull’organismo.

Il frutto della passione ha degli effetti collaterali?

Come tutte le cose che fanno bene, se utilizzate in maniera esagerata possono far malissimo. Anche se il frutto della passione, è per lo più benefico per l’organismo, è meglio non usarlo quando utilizzate già altri farmaci. Anche se è buonissimo, mischiare l’alcol con il frutto della passione può portare ad un rallentamento dei riflessi molto accentuato, anche se per un breve periodo.

Solo perché la frutta è un alimento naturale, ciò non vuol dire che non possa fare anche male.

Dove trovare il frutto della passione?

Nei grandi centri commerciale può risultare facile trovarlo sotto forma di succo di frutta, mentre è più difficile trovare il frutto, ancora poco diffuso nel nostro paese.

Come cucinare il frutto della passione?

Il frutto della passione è un alimento abbastanza facile da utilizzare in cucina. Bevande gustose, piatti estivi e freschi, o semplici insalate, sono solo alcune delle possibilità.

La nostra amica e blogger Vanessa ha creato un’invitante ricetta con il frutto della passione, lei lo ha chiamato FIORDICOCCO e a noi è già venuta l’acquolina in bocca……

ricetta vanessachef facciamolobio

Volete sapere come si prepara questo buonissimo dessert?

Correte subito sulla sua pagina per scoprire come si prepara…..e buon appetito!

➡➡ LINK AL BLOG DI VANESSACHEF ⬅⬅

 

 

Alla scoperta del frutto della passione ultima modifica: 2016-12-23T16:00:38+00:00 da facciamolobio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *